Ciao a tutti,
Oggi avevo voglia di provare a fare le mafaldine che la mia mamma mi preparava per andare a scuola imbottite con la mortadella (altri tempi quelli adesso i bimbi vanno a scuola con le merendine)
La ricetta l’ho trovata sul libro “Dal forno alla tavola”
Ecco a voi dosi e procedimento:
Ingredienti:

300 g di acqua a temperatura ambiente
10 g di malto d’orzo
20 g di lievito di birra
400 g di farina di grano duro
100 g di farina tipo 00
10 g di sale
20 g di olio di oliva (10 gr per oleare la terrina)
semi di sesamo q.b.

Preparazione;
Versarsiamo nel boccale l’acqua, il malto e il lievito, e mescoliamo 20 sec. vel. 2.
Aggiungiamo le due farine e per ultimo il sale, e impastiamo 5 min. spiga
Togliamo l’impasto dal boccale lo lavoriamo sino a dargli la forma di una palla.
Versiamo 10 gr di olio in una terrina capiente e rigiriamo l’impasto per olearne tutta la superficie. Copriamo l’impasto con la pellicola trasparente, e lasciamo lievitare per circa 1 ora.
Riprendiamo l’impasto e lo dividiamo in pezzature da 200 gr circa lo lavoriamo sino ad ottenere un rotolo di 1 metro circa e una larghezza di 5 cm.
Questo lungo rotolo va ripiegato sino a formare una serpentina
o una spirale a piacere, la parte che avanza va posata sulla parte superiore del pane e un pezzettino va messo sotto come se gli stessimo rimboccando la coperta in modo che quando lievita e cuoce non si stacca e rimane ben fissata al pane
Sistemiamo i pani sulla placca del forno, rivestita di carta forno, e copriamo con la pellicola trasparente. Lasciamo che facciano una seconda lievitazione per altri 60 minuti.
Spennelliamo la superficie dei pani con acqua e cospargiamo, a piacere, con i semi di sesamo.
Passiamo in forno caldo (ventilato) a 200° per 10 minuti e a 180° per altri 15 minuti circa. (Per il forno statico cuocere a 200° per 30 minuti).
Ed ecco che le nostre mafaldine sono pronte per essere azzannate!!!
Che ne dite?
Sentite anche Voi il profumo inebriante?

Buon pane a tutti
Alla prossima sfornata!!

Annunci