Ciao,
non poteva mancare nel mio blog un pane a dir poco SPECIALE ormai lo faccio spessissimo anche perchè ho imparato a fare le mantovane e senza fargli fare la lievitazione le passo in freezer, quando mi servono le tiro fuori, le faccio lievitare due ore e poi le inforno come da ricetta originale che trovate QUI
In più i vari passaggi su come piegare le mantovanine spiegate benissimo le trovate QUI

Nell’ impasto originario si possono sostituire le farine come si vuole…

Nell’ impasto di oggi gli ingredienti sono:

200 gr di farina 00
200 gr di farina 0
100 gr di farina manitoba
20 gr di lievito di birra (qui ho aumentato di 5 gr perchè dopo congelandole il lievito perde un pò)
15 gr di malto
15 gr di sale
210 gr di acqua
30 gr di strutto (o olio d’oliva)

Per l’impasto del pane preferisco usare la macchina del pane sciolgo in lievito nell’acqua insieme al malto e lo verso nel contenitore della macchina aggiungo le farine e il malto e faccio andare quando l’impasto sta assumendo la forma unisco il sale e lascio andare la macchina fino alla fine.
Dopo divido l’impasto in pezzetti da 70 gr l’uno (sapete per la linea) e li tiro con la nonna papera, man mano che li faccio li metto in un vassoio e una volta finito lo passo in freezer.
Se volessimo cuocerle subito accendiamo il forno con la teglia dentro a 250°, una volta caldo tiriamo fuori la teglia mettiamo le mantovane facciamo un taglietto inforniamo e abbassiamo la temperatura a 225° dopo 3 minuti tiriamo fuori la teglia e rifacciamo un’altro taglio su quello precedentemente fatto il taglio marcy (questo per far si che si aprano in maniera splendida) cuociamo ancora per 15 min. e dopo abbassiamo il forno a 200° e facciamo cuocere per altri 5 minuti.
Mi scuso con Voi tutti se non posto le foto dei singoli passaggi ma la nostra maestra delle mantovane le ha fatte così bene che sarebbe uno spreco rifare le foto.
In ogni caso seguiteli dal link che trovate all’inizio.

Grazie Cameron!!!

Annunci