Eccoci nuovamente qui!!
Quest’oggi voglio proporvi uno strudel parecchio particolare, spesso abbiniamo la parola strudel al Trentino e alle sue mele, o comunque al dolce.
Spesso chi si accinge a fare uno strudel salato usa la sfoglia, veloce sbrigativa e perchè no anche buona indubbiamente.
Immancabilmente però, io sono alla ricerca di cose particolari, che lasciano il segno e questo strudel c’è proprio riuscito.
La particolarità stà nell’impasto fatto di farina e ricotta… e sopratutto non presenta lievito, ma non voglio dilungarmi oltre lascio a Voi largo spazio per dire la Vostra dopo aver visto il risultato…
Ingredienti per l’impasto
300 gr di farina 00
50 gr di farina manitoba (se non l’avete usate solo la 00, anche se secondo me da tono all’impasto)
350 gr di ricotta
50 gr di acqua
1 pizzico di sale

Per il ripieno:

1 melanzana
1 zucchina media
1 peperone (meglio se rosso fa contrasto)
200 gr di provola grattugiata (va bene anche l’affumicata)
30 gr di olio EVO
1 spicchio d’aglio
1/4 di cipolla
100 gr di pomodorini maturi
10 gr di basilico
sale e pepe Q.b.
semi di sesamo Q.b per decorare

Procedimento:
Mettiamo nel boccale l’acqua, la ricotta, la farina e infine il sale e impastiamo 30 sec. vel.6, mettiamo l’impasto in una ciotola e lo facciamo riposare 30 minuti coperto con della pellicola.
Tagliamo le verdure a tocchetti e teniamo da parte.
Senza lavare il boccale mettiamo l’aglio e il quarto di cipolla e tritiamo 6 sec. vel 7 raccogliamo il trito con la spatola, aggiungiamo l’olio un pizzico di sale e soffriggiamo 3 min. 100° vel soft antiorario, aggiungiamo i cubetti di verdura saliamo pepiamo e cuociamo 10 min. 100° vel. soft antiorario, uniamo i pomodorini tagliati in quattro il basilico a julienne e continuiamo la cottura per altri 6 min. a temp. varoma vel. soft. scoliamo dall’eventuale liquido di cottura e mettiamo da parte in una ciotola.
Lasciamo intiepidire prima di andare a preparare il nostro strudel.
Stendiamo l’impasto sul piano di lavoro e formiamo un rettangolo di 5 mm di spessore, A parte sbattiamo un uovo con un pizzico di sale e lo aggiungiamo alle verdure con più della metà di provola grattugiata e amalgamiamo.
Versiamo la farcia sull’impasto lo chiudiamo sigilliamo i bordi, spennelliamo con dell’olio d’oliva spargiamo sopra una generosa manciata di semi di sesamo e inforniamo 30 min. a 200°

Credetemi è super buono caldo ma altrettanto buono freddo, può essere un’idea stuzzicante anche per allestire un buffet
Che ne dite? Vi piace?
Alla prossima
Francesco

Annunci