Per realizzare questo pane mi sono lasciato ispirare nuovamente da bimbyaddict79 che a Sua volta si è ispirata alle fette biscottate del mulino bianco.
Come lei stassa scriveva nel suo post “Ci si impiega piú tempo a postarlo che a prepararlo.” Tostato per colazione con marmellata o nutella é fenomenale.
ma a mio avviso è buono anche così per rendere particolare anche il pranzo di tutti i giorni….
Voi che ne dite? seguitemi e lo scoprirete

Ingredienti:

per l’ impasto al farro:
150 g di farro
150 g di farina manitoba
140 g di latte
20 g di olio di semi di girasole
12,5 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

per l’ impasto bianco:
300 g di farina manitoba
140 g di latte
20 g di olio di semi di girasole
12,5 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

Procedimento:
Inseriamo nel boccale il farro e polverizziamo 1 min. vel 10. Mettiamo da parte in una ciotola.
ps: per la prima volta ho usato il bimby come mulino non è mai troppo tardi

Mettiamo nel boccale gli ingredienti per l’ impasto al farro: il latte, il lievito, l’ olio e lo zucchero. 3 min. vel. 2 37°.
Aggiungiamo la farina di farro miscelata con la farina manitoba, per ultimo il sale e impastiamo 2 min e 30 sec. vel. spiga.
Mettiamo l’ impasto in una ciotola
Prepariamo l’ impasto bianco: mettiamo nel boccale il latte, il lievito, l’ olio e lo zucchero 3 min. vel. 2 37°.
Aggiungiamo la farina ed infine il sale, impastiamo 2 min. e 30 sec. vel spiga.
Mettiamo anche qest’ultimo impasto in una ciotola copriamo con della pellicola per alimenti e facciamo lievitare entrambi per 1 ora e mezza ca.
Passato questo tempo sgonfiamo gli impasti lievitati, li stendiamo separatamente con il mattarello fino a raggiugere lo spessore di 5 mm ca.
Sovrapponiamo l’ impasto al farro sull’ impasto bianco e arrotoliamo
Ungiamo e infariniamo bene uno stampo da plum cake adagiamo al suo interno il rotolo e lasciamo lievitare per un’ altra ora e mezza.
Inforniamo a 200° per 30 min. ca. (varia a seconda del forno)
gli ultimi 15 min. ho coperto con della stagnola per evitare che la superficie si colorasse troppo.
Come lei stassa ha detto “E’ coreografico e buonissimo.

Bene non Vi resta che provarlo…
Buon pane Sano a tutti!!!

Francesco

Annunci