Involtini di tacchino con speck e bietine venerdì, Ott 30 2009 

Ciao a tutti!!!
non potevo non postare (anche se sono ancora senza pc e sono andato in prestito) questo meraviglioso secondo piatto che ho fatto oggi!!!

Ingredienti:
4 fette di tacchino
8 fettine di speck
100 gr di fontal
20 gr di farina bianca 00
150 gr di bietina
40 gr di olio EVO
100 gr di acqua di cottura delle biete
1 cucchiaino di dado bimby
30 gr di vino bianco secco
la punta di un cucchiaino di peperoncino
1 scalogno
sale e pepe Q.b.

Procedimento:
Mettiamo nel boccale il fontal a pezzetti e tritiamo 3 sec. vel 7 e mettiamo da parte.
Senza lavare il boccale mettiamo dentro 1 litro d’acqua saliamo e portiamo a bollore 8 min. 100° vel 1.
Mentre aspettiamo togliamo il gambo alle bietine e teniamo solo le foglie le laviamo e le mettiamo nel cestello, quando l’acqua raggiunge il bollore inseriamo all’interno del boccale il cestello e cuociamo 4 min. temp. varoma vel.2, una volta pronte le scoliamo e le teniamo da parte.
Teniamo un misurino dell’acqua di cottura alla quale andremo a sciogliere un cucchiaino di dado bimby.
Prepariamo gli involtini; battiamo leggermente le fettine di tacchino con il batticarne, adagiamo sopra le fettine di speck, le bietine e una manciata di fontal, arrotoliamo su se stesso l’involtino e fermiamo con degli stuzzicadenti, passiamo gli involtini nella farina e teniamo da parte.
Svuotiamo il boccale dall’acqua mettiamo dentro lo scalogno e tritiamo 3 sec. vel. 7, aggiungiamo l’olio e il peperoncino e incastriamo tra le lame gli involtini, insaporiamo 5 min. temp. varoma vel soft. a metà cottura 2,5 min giriamo gli involtini passato questo tempo sfumiamo con il vino bianco e continuiamo la cottura per altri 2 min. stessa temp. e velocità, aggiungiamo l’acqua con il dado e proseguiamo la cottura per 20 min 100° vel. soft, passati i primi 10 min. completiamo la cottura a temp. varoma.
Togliamo gli involtini dal boccale e versiamo nel fondo di cottura due cucchiaini di farina e andiamo ad addensare la salsa 4 min. 100° vel 4.
Quando la salsa è pronta andiamo a comporre il piatto; versiamo due cucchiai di salsa a specchio sul piatto, tagliamo gli involtini a fette e li adagiamo sulla salsa spolveriamo con una manciata di pepe e serviamo…
Io ho servito gli involtini con del purè di patate ma potete accompagnarli con ciò che più vi piace!!!
Buon appetito a tutti
Francesco

Crespelle Arlecchino mercoledì, Ott 28 2009 

Eccomi qui con il pc ancora in prestito per condividere con Voi un primo piatto davvero stuzzicante e colorato….
1 dose di pastella per crepes

Per il ripieno:
200 gr di parmigiano
250 gr di mozzarella a filetti
300 gr di piselli surgelati
2 carote
2 zucchine
50 gr di olio EVO
1 cipolla media
Burro Q.b.
Sale e pepe Q.b.

Procedimento:
Prepariamo le crespelle come spiego QUI.
Nel boccalemettiamo i tocchetti di grana e tritiamo 20 sec. vel. 9 e mettiamo da parte.
Senza lavare il boccale mettiamo dentro 1 litro d’acqua e portiamo a bollore 10 min. 100° vel 1.
Nel frattempo tagliamo le verdure a bastoncino (io ho usato il mio nuovo affetta verdure) mettiamo le carote e i piselli nella campana del varoma mentre le zucchine le mettiamo nel vassoio.
Quando l’acqua bolle posizioniamo il varoma sul boccale e cuociamo 20 min. temp. varoma vel 1.
Terminata la cottura teniamo da parte il varoma, svuotiamo il boccale dall’acqua e senza lavarlo mettiamo dentro la cipolla tagliata a quarti e l’olio e cuociamo 5 min. 100° vel. 4.
Aggiungiamo le verdure già cotte e amalgamiamo 1 min. vel 4. Aggiungiamo la mozzarella a filetti e 3/4 del parmigiano amalgamiamo bene con la spatola.
A questo punto farciamo con il composto le nostre crepes, spolveriamo con una manciata da grana e le pieghiamo a ventaglio.Disponiamo le nostre crepes in una pirofila unta d’olio.
Cospargiamo le crepes con il restante formaggio e qualche pezzettino di burro.
Passiamo il tutto in forno caldo a 200° per 10 min. circa se occorre date qualche minuto di grill per rendere la superficie bella dorata.
Il piatto è pronto!!!
Buon appetito a tutti
Francesco

Pastella per crepes ricetta base mercoledì, Ott 28 2009 

Ciao a tutti anche se sono ancora senza pc mi son fermato da un’ amica per postare questa ricetta base delle crepes sempre utile e da avere sottomano per fare delle crepes davvero buone….
Sia nella versione dolce che in quella salata le crepes offrono variazioni a decine. Quindi, un’ alternativa culinaria che può risolvere i dubbi sull’apertura di un pranzo elegante o quelli per una divertente merenda.
Le crepes sono semplici da fare, ma un pò lunghe come preparazione, ma con il nostro amico “bimby” farle diventa davvero semplice e veloce.
Unico accorgimento lasciare l’impasto in frigo a riposare per 60 minuti circa.
Ma veniamo alla ricetta:

Ingredienti per 6 crepes
100 gr di farina 00
2 uova intere
250 gr di latte
30 gr di burro
Un pizzico di sale
olio per ungere

Procedimento:
In un pentolino mettiamo il burro e lo lasciamo sciogliere e raffreddare.
Nel boccale pulito versiamo il latte la farina le uova e un pizzico di sale 20 sec. vel 4, apriamo spatoliamo e con lame in movimento versiamo il burro fuso freddo 10 sec. vel 4.
Mettiamo il composto in frigo e lasciamo riposare l’impasto un’ oretta nella parte bassa del frigo.
Al momento di cuocere le crepes, ungiamo l’apposito padellino con l’olio, lasciamo scaldare, e versiamo un mestolo di pastella, muoviamo velocemente il padellino perchè il composto si spanda su tutto il fondo e cuociamo da entrambi i lati.
Le crepes son pronte per essere farcite, io queste le ho fatte così: Crepes all’arlecchino

Buone crepes a tutti
Alla prossima ricetta
Francesco

Tortino di zucchine e ricotta lunedì, Ott 12 2009 

Ciao Oggi a pranzo avevo voglia di qualcosa di delicato, ma nello stesso tempo nutriente sano e genuino, così ho aperto come mio solito il frigo e ho dato un occhio a quello che più o meno avevo in casa….
Beh il risultato è stato soddisfacente…
Voi che ne dite?

Ingredienti:
per 4 persone (tortiera da 22 cm)
4 zucchine medie circa 470 gr
4 uova
250 gr di ricotta
100 gr di grana
20 gr di olio EVO
sale e pepe Q.b.

Procedimento:
Laviamo le zucchine e le tagliamo in quattro prima per il lungo, poi a fette non troppo sottili.
Nel boccale mettiamo il grana a pezzetti e tritiamo 15 sec. vel 10 mettiamo da parte.
Accendiamo il forno e lo portiamo a 180°.
Senza lavare il boccale mettiamo dentro l’olio e lo scaldiamo 3 min. 100° vel. 1, passato questo tempo versiamo dentro le zucchine saliamo e pepiamo leggermente e cuociamo 10 min. 100° vel. soft antiorario più altri 5 min. temp. varoma vel soft antiorario e mettiamo da parte.
Senza lavare il boccale versiamo dentro le uova, la ricotta, un cucchiaio d’acqua, il grana grattugiato e un pizzico di sale; sbattiamo 1 min. vel. 4, aggiungiamo le zucchine facendo attenzione a non far andare dentro l’eventuale liquido di cottura, aiutandoci con la spatola amalgamiamo le zucchine al composto di uova.
Adesso foderiamo una tortiera di 22 cm con della carta forno bagnata e strizzata, versiamo dentro il composto e cuociamo a 180° per 45 min.
Una volta prointo lasciamo intiepidire sformiamo su un piatto da portata e serviamo….
Il piatto è pronto!!!
Buon appetito!!!
PS: questo piatto è buono sia tiepido che freddo parola mia!!!
Alla prossima ricetta
Francesco

Bocconcini di pane integrale con olive e funghi porcini domenica, Ott 11 2009 

Ciao a tutti!!
questa mattina mi sono accorto di aver finito l’ultimo pezzettino di pane, così ho dato un’ occhiata nella mia dispensa e mi son messo a preparare il pane per oggi a pranzo.
Certo avevo voglia di stupirmi, così ho notato che in frigo avevo dei funghi porcini sott’olio e delle olive nere denocciolate da finire…
Bene il risultato è stato questo delizioso pane Integrale aromatizzato con olive e funghi…
Seguitemi nel procedimento….
Ingredienti:
250 gr di farina integrale
250 gr di farina tipo 0
200 gr di acqua
100 gr di latte
10 gr di zucchero
10 gr di sale
25 gr di lievito di birra fresco
70 gr di olive nere
70 gr circa di funghi porcini sott’olio
1 cucchiaino di bicarbonato

Procedimento:
Nel boccale versiamo i liquidi con lo zucchero e il lievito e sciogliamo 1 min. 37° vel 3.
Aggiungiamo le due farine, l’olio, il bicarbonato ed infine il sale, impastiamo 4 min. vel. spiga.
Rovesciamo l’impasto sul tavolo lo lavoriamo qualche minuto con le mani e lo adagiamo in una ciotola di vetro leggermente unta d’olio.
Lasciamo lievitare l’impasto 60 min coperto con della pellicola.
Senza lavare il boccale inseriamo le olive e tritiamo 3 sec. vel. 5 e mettiamo da parte, versiamo dentro i funghi e tritiamo 3 sec. vel. 5 e teniamo da parte.
Passato il tempo della prima lievitazione, sgonfiamo l’impasto lo dividiamo in due parti e con l’aiuto del mattarello stendiamo la pasta dandogli la forma di un rettangolo.
Una sfoglia la farciamo con le olive, e l’altra con i funghi.Arrotoliamo l’impasto su se stesso formando un lungo salame.
Infariniamo leggermente la superficie e tagliamo il salame a pezzetti lunghi circa 6 cm.
Sistemiamo i nostri bocconcini sulla piastra del forno e lasciamo lievitare ancora 30 min. circa.coperti con della pellicola per evitare che la superficie si secchi.
Nell’attesa accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200°.
Passato il tempo di lievitazione inforniamo i nostri panini 20 min. a 200°
Sforniamo lasciamo intiepidire e portiamo in tavola!!!
Il pane è pronto!!
Buon appetito a tutti!!!
Francesco

Fusilli con cime di broccoi e speck sabato, Ott 10 2009 

Eccomi Qui!!
dopo una settimana di riposo (causa influenza), mi son rimesso all’ opera oggi in cucina!!
Vi propongo questi fusilli davvero interessanti.
Il condimento vellutato e delicato avvolge i fusilli esaltandone gusto e forma!!

Ingredienti:
per 4 persone
350 gr di broccoli verdi divisi in cimette
1 scalogno
1 spicchietto d’aglio privato dell’anima
50 gr di olio EVO
100 gr di speck a cubetti
1 pizzico di peperoncino
150 gr di brodo fatto con il dado bimby
sale Q.b.
320 gr di fusilli
20 gr di olio EVO
80 gr di pecorino stagionato

Procedimento:
Nel boccale pulito mettiamo il pecorino a pezzi e lo grattuggiamo 10 sec. vel. 7 e mettiamo da parte.
Senza lavare il boccale, inseriamo lo scalogno e lo spicchietto d’aglio e tritiamo 3 sec. vel. 7, aggiungiamo 50 gr di olio 50 gr di speck un pizzico di peperoncino e soffriggiamo 5 min. 100° vel. 1
Passato questo tempo aggiungiamo le cimette di broccoli e il brodo (preferibilmente bollente) e cuociamo 20 min. vel soft antiorario.
A fine cottura versiamo il condimento in una larga padella dove andremo a saltare i nostri fusilli.
Senza lavare il boccale versiamo dentro l’acqua 1,5 lt con un cucchiaio di sale e portiamo a bollore 7 min. 100° vel soft antiorario.
Quando l’acqua bolle versiamo dentro i fusilli e impostiamo i minuti indicati sulla confezione (nel mio caso 11 min.) più altri 2 che ci serviranno per permettere la ripresa del bollore.
Quando la pasta è cotta la scoliamo e la versiamo nella padella con il condimento e lo speck, irroriamo con 20 gr circa di olio e saltiamo qualche minuto a fuoco vivace, cospargiamo con metà del pecorino tenuto da parte mescoliamo e versiamo il tutto in un piatto da portata.
Il piatto è pronto!!!non ci resta che mangiarlo….
Spero vi sia piaciuto!!!
Alla prossima
Francesco

Chocolate cake sabato, Ott 10 2009 

Carissimi Oggi ho voluto preparare una “Tentazione di cioccolato”, questa irresistibile torta ha un impasto talmente morbido da ricordare una mousse e un vago aroma di caffè che ne completa la magia….

Ingredienti: Dose 8 persone
180 gr di farina
400 gr di cioccolato fondente
40 gr di cacao amaro in polvere
150 gr di caffè
60 gr di latte
2 uova
20 gr di zucchero semolato
30 gr di zucchero di canna
25 gr di burro
1 bustina di vanillina
5 gr di lievito vanigliato
Procedimento:
Accendiamo il forno in funzione statica e impostiamo la temperatura a 180°.
Tritare il cioccolato per 8 sec. Vel. 7. Fondere per 3 min. 50° vel. 3, aprire il boccale distribuire con l’aiuto della spatola il cioccolato che si è addensato aggiungere il burro e continuare per altri 3 min. a 50° vel. 3 lasciare intiepidire.
Setacciare le farine ed il lievito in una ciotola.Aggiungiamo al composto di burro e cioccolato le uova il latte e la vanillina e mescolare 10 sec. Vel. 3 aggiungere le farine 15 sec. Vel. 5 apriamo spatoliamo e mescoliamo altri 15 sec. vel. 5
Foderiamo uno stampo da 22 cm con della carta forno bagnata e strizzata, versiamo l’impasto nello stampo, cospargiamo la superficie con lo zucchero di canna, poi con quello semolato e successivamente spolveriamo il tutto con 30 gr di cacao setacciato.
Irroriamo delicatamente il tutto con il caffè e passiamo il dolce in forno caldo a 180° per un ora circa.
Poi copriamo con un foglio di stagnola e proseguiamo la cottura per altri 15/20 min.
Eliminiamo la stagnola e lasciamo raffreddare la torta.
Prima di servirla sformiamo la nostra torta su un piatto da portata spolverizziamo con del cacao amaro e poi…..e poi….lasciamoci sedurre!!!!
Buona torta a tutti!
Spero Vi piaccia….
Francesco

Cake alla banana, cioccolato e arancia martedì, Ott 6 2009 

Ciao a tutti…Ieri sera alle 22 non davano nulla in Tv così mi son messo all’opera col mio bimby,
Per questa mattina non avevo il dolcetto da accompagnare con il latte ad ho fatto questa cake particolare…
Ingredienti

120 gr di burro fuso freddo
350 gr di zucchero

150 gr di panna fresca

scorza di 1 arancia

5 uova

7 gr di lie
vito bertolini
300 gr di farina
150 gr di banana a pezzi
200 gr di gocce di cioccolato
un pizzico di sale
Procedimento

In un pentolino fondiamo il burro e lasciamo raffreddare Nel boccale mettiamo lo zucchero e con un pelapatate preleviamo la scorza dell’arancia 10 sec. vel 7 mettiamo da parte Io ho spezzettato il cioccolato nel boccale 4 sec vel 7 e messo da parte Rimettiamo nel boccale lo zucchero, aggiungiamo le uova, il sale, le banane, la panna e il burro fuso 30 sec. vel 6 Aggiungiamo il lievito e la farina 30 sec.vel 6 A questo punto o aggiungiamo il cioccolato nel boccale e mantechiamo oppure fate come ho fatto io ho versato il tutto nella ciotola e ho amalgamato con la spatola. Versiamo il composto ottenuto in uno stampo da plum-kake (io avevo paura che l’impasto sbordasse e così l’ho fasciato con della carta da forno. Inforniamo a 180° per 40 minuti e poi continuiamo la cottura a 160° per 45 min (la cottura è così lunga perchè nell’impasto c’è la panna) ma ne vale davvero la pena credetemi!! Che ne dite? Buona colazione a tutti!!

La torta di carote martedì, Ott 6 2009 

Ciao a tutti,
Visto che ormai è diventato il mio dolce preferito da fare per la colazione alternando naturalmente un pò…ma a casa mia non ci si annoia per questo…
Ho voluto inserire nel mio blog la torta di carote di ALEN76 che trovo molto gustosa, semplice e leggera..

Io ho apportato delle piccole modifiche che trovate sottolineate

Ingredienti:

200 gr. di carote già pulite e lavate

300 gr. di farina 00

200 gr. di zucchero

2 uova
25 gr. di mandorle spellate

25 gr. di noci sgusciate
100 gr. di olio di semi di girasole

100 gr. di latte

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito

Preparazione:

Mettiamo lo zucchero e le mandorle nel boccale 30 sec vel 6.
Aggiungiamo le carote a pezzi e frullare 10 sec a vel 5.
Uniamo le uova e il sale 5 sec vel 5.
versiamo latte e olio 5 sec vel 5. aggiungiamo la farina 30 sec vel 7.
Spatolare i bordi e mettiamo altri 30 sec vel 7.
e per ultimo aggiungiamo il lievito 30 sec vel 7. Versiamo nello stampo che abbiamo a nostra disposizione e inforniamo a 160° ventilato per 35 minuti.
Facciamo raffreddare e poi decoriamo a piacere
PS: sicuramente Alen non se la prenderà per i cambiamenti apportati alla sua già perfetta ricetta ma ho voluto cambiarla un pò poichè non uso l’olio di arachidi a casa non lo tengo mai e poi volevo sentire come si sposavano mandorle noci e carote assieme… grazie ALEN


La torta caprese martedì, Ott 6 2009 

Ciao qui…non ci si ferma mai…se qualcosa non la faccio per me arriva qualche mia amica a chiedermi… Ed io? beh come si può dire di no in cucina…quando la cucina per me è tutto? Oggi dovevo preparare la Torta Caprese per una mia amica, che dopo averla assaggiata mi ha chiesto se potevo rifargliela da portare dai Suoi, allora ne ho approfittato per postarla sul mio blog
La torta caprese
che vedete spiegata è una creazione di fabyred

Ingredienti: Dose per una teglia di 26cm di diametro
250 gr. di mandorle non pelate
250 gr. di cioccolato fondente
150 gr. di burro morbido
250 gr. di zucchero
5 uova
2 cucchiaini di lievito (circa 8 gr)
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di cacao
1 pizzico di sale
zucchero a velo

Preparazione:
Tritare le mandorle: 30 sec. vel. Turbo e mettere da parte.
Tritare il cioccolato: dai 10 ai 20 sec. vel. Turbo e unirlo alle mandorle. Inserire nel boccale burro, zucchero, uova, farina, cacao, sale e lievito: 15 sec. vel. 5. Unire cioccolato e mandorle: 20 sec. vel. 5, spatolando.
Versare in una teglia
a cerniera del diametro di 26 cm (io uso quella in silicone) e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 50 min. circa.
Quando la caprese si sarà raffreddata, cospargetela di zucchero a velo e decoratela a piacere

La cottura dipende dal forno. Controllate sempre con uno stecchino!

PS: Volevo condividere con Voi un’idea che mi è saltata in testa ieri…
Su word ho scritto Caprese della grandezza di 180 (bella grande) ho stampato la scritta su un cartoncino rigido con la stampante l’ho lasciato asciugare e poi con molta pazienza e un taglierino ben affilato ho tagliato il contorno della scritta ottenendo questo risultato…

In pratica ho creato uno stencil della scritta che mi serviva…

Un volta fatta raffreddare la torta l’ho cosparsa con lo zucchero a velo poi ho adagiato sopra lo stencil e con il cacao ho spolverato bene…

Che ne pensate?????
Spero possa essere d’aiuto a qualcuno….
Baci e alla prossima
Francesco


Pagina successiva »