Questa sera avevo voglia di accendere il forno così mi son messo a fare uno strudel, il radicchio era così bello al mercato che non ho resistito…
Ingredienti:
Per la pasta
150 gr di farina integrale
100 gr di farina 0
10 gr di funghi porcini secchi
40 gr di olio EVO
100 gr di vino bianco secco
un pizzico di sale

Per il ripieno
2 mele
30 gr di gherigli di noci
2 cespi di radicchio rosso
5 foglie di salvia
2 scalogni
30 gr di parmigiano
30 gr di olio EVO
un pizzico di sale

Procedimento:
La prima operazione da fare e tritare i gherigli di noci 3 sec. vel. 5 e mettiamo da parte.
Inseriamo il grana nel boccale e lo grattuggiamo 10 sec. vel.7 e mettiamo da parte insieme alle noci.
Mettiamo a bagno i funghi in acqua calda e li teniamo in ammollo 10 min. dopo di che li strizziamo.
Nel boccale versiamo le farine e tutti gli ingredienti per la pasta, impastiamo 10 sec. vel. 6 e 2 min. vel spiga. Togliamo l’impasto dal boccale lo lavoriamo qualche min. sul tavolo, gli diamo la forma di una palla e lo mettiamo in un piatto, ungiamo la superficie con dell’olio e copriamo con la pellicola;lasciamo riposare 30 min.
Laviamo e asciughiamo il radicchio, lo dividiamo in quattro e lo grigliamo sulla piastra calda.
Con il levatorsoli togliamo l’interno delle mele, le sbucciamo e le tagliamo a fette.
Nel boccale mettiamo lo scalogno e tritiamo 5 sec. vel 7; aggiungiamo l’olio e la salvia e soffriggiamo 3 min. 100° vel. 1 aggiungiamo le mele tagliate e rosoliamo 5 min. 100° vel soft antiorario.
Tagliamo a falde il radicchio lo mettiamo in una larga ciotola, aggiungiamo le mele, le noci e il grana saliamo pepiamo e amalgamiamo il tutto.
Accendiamo il forno e lo portiamo a 180°.
Stendiamo la pasta in una sfoglia sottile farciamo con il composto di radicchio e mele, lasciando liberi i bordi per 2 cm circa per parte li ribaltiamo verso l’interno arrotoliamo su se stesso aiutandoci se necessario con la carta da forno, lo sistemiamo sulla teglia ungiamo la superficie con dell’olio e passiamo in forno caldo a 180° per 30 min. circa.
Una volta sfornato Vi consiglio di lasciarlo intiepidire un pò prima di servirlo…
Portate in tavola e gustate…
Il piatto è pronto!!
Buon appetito
Francesco

Annunci