Eccomi qui con un’altra idea per salutare quest’anno che ormai si accinge a lasciarci….racchiuso tra due strati di pasta sfoglia fatta in casa, il morbido ripieno di carciofi trifolati formaggi e straccetti di prosciutto stuzzicherà il vostro palato e tutti i Vostri sensi per trascorrere un ultimo dell’anno all’insegna di piatti semplici genuini e molto molto curati…come questa pie…

Ingredienti:
1 dose di pasta sfoglia
200 gr di carciofi surgelati
150 gr di prosciutto di praga
3 uova (più un tuorlo per spennellare)
100 gr di panna da cucina
30 gr di grana a pezzatti
100 gr di gouda
1 spicchietto d’aglio
un ciuffetto di prezzemolo tritato
40 gr di olio EVO
sale e pepe Q.b.
Semi si finocchio Q.b. per decorare

Procedimento:
Prepariamo la pasta sfoglia, e mettiamo a riposare in frigo 30 min.
Nel boccale inseriamo il grana a pezzetti e tritiamo 10 sec. vel 10 e mettiamo da parte, senza lavare il boccale inseriamo prezzemolo e l’aglio e tritiamo 3 sec. vel 7 raccogliamo il trito con la spatola, aggiungiamo l’olio e soffriggiamo 3 min. 100° vel soft antiorario.
Aggiungiamo i carciofi al soffritto e rosoliamo 5 min. 100° vel soft antiorario aggiungiamo 1/2 misurino di acqua calda e cuociamo 10 min. temp. varoma vel soft antiorario saliamo pepiamo e teniamo da parte.
Senza lavare il boccale mettiamo dentro il gouda e tritiamo grossolanamente 5 sec. vel 7, aggiungiamo le uova, la panna, il grana, sale e pepe amalgamiamo 30 sec. vel 4, aggiungiamo il prosciutto sfilacciato con le mani e amalgamiamo 10 sec. vel. 3.
Aggiungiamo al composto i carciofi e amalgamiamo delicatamente con la spatola
Accendiamo il forno a 200°.
Togliamo la sfoglia dal frigo gli diamo un altro giro e la dividiamo in due pezzi rispettivamente di 200 gr uno e 300 gr l’altro.
Con quello di 300 gr foderiamo uno stampo rotondo da 22 cm, punzecchiamo la base con una forchetta, farciamo con il composto di carciofi e uova, stendiamo l’altra parte di sfoglia in un cerchio sufficiente a coprire la pie tagliamo la sfoglia in eccesso e sigilliamo i bordi.
Con gli avanzi di sfoglia formiamo dei tondini che andremo ad adaggiare su tutto il perimetro della torta in maniera tale da coprire la sigillatura, sovrapponiamo leggermente i tondini.
Se ci avanza ancora sfoglia facciamo delle stelline da adagiare al centro.
Spennelliamo la superficie con un tuorlo diluito con poca acqua, cospargiamo con i semi di finocchio e inforniamo a 200° per 40 min. se passati i primi 20 min. dovesse colorire troppo abbassate la temperatura a 180° e completate la cottura.
Sforniamo la torta lasciamola intiepidire una decina di minuti e portiamo in tavola….
L’antipasto è pronto!!!!

A tutti!!!
Francesco
Annunci