Ciao a tutti,
da una settimana finalmente è arrivata, ho aspettato un pò prima di parlare di lei (è così timida), sono 15 giorni che la coccolo, che cerco di farla sentire a Suo agio, insomma non l’ho trascurata mettendola per così dire già alla prova!!!
Felice e orgoglioso di essere diventato Papà Vi presento la mia pasta madre!!

Forse molti di Voi non la conoscono, la pasta madre è un lievito naturale cioè attivato senza l’uso del lievito di birra, la mia è nata da sola farina e acqua.

Come tutte le cose “vive” ha bisogno di essere alimentata con i rinfreschi, cioè aggiungendo al composto di pasta lo stesso quantitativo di farina (meglio se biologica) e l’esatta metà di acqua a temperatura ambiente, si impasta il tutto e si ripone in frigo.
Questo “rinfresco” va fatto almeno ogni 5 giorni altrimenti la nostra pasta madre si indebolisce e renderà meno.

La conservazione può avvenire sia in frigo che fuori in quest’ultimo caso il rinfresco va fatto ogni 3 giorni.

Il contenitore per conservarla deve essere in vetro, poichè questo materiale non assorbe i microrganiscmi prodotti dalla fermentazione.

La pasta madre può essere usata per fare qualsiasi tipo di panificato, dal pane alla pizza, dal pandoro al panettone, dalle brioches ai bibanesi, insomma una volta avviata può essere utile per molte preparazioni da forno.

Non voglio dilungarmi oltre, volevo condividere con Voi questo mio traguardo e son sicuro che presto otterrò degli ottimi prodotti….ho già provato a fare il pane con risultati sorprendenti ma per questo vi rimando al prossimo post!!!

Un abbraccio
Con sincero affetto
Francesco e la sua Bimba
Annunci