Eccoci qui questa mattina finalmente con la torta pasqualina
Qualche giorno fa mi è stato chiesto se la pubblicavo e visto che questa torta è talmente buona da poter essere mangiata quando se ne ha voglia, mi son deciso a rifarla e a postarla, accontentando così chi me la chiesta.

Preparare in casa la torta pasqualina richiede tempo e pazienza, oltre che una certa dimestichezza a stendere la sfoglia in modo sottile, per i più pigri si può avere un risultato altrettanto strepitoso usando al posto della sfoglia indicata nella ricetta, della pasta sfoglia….

Ingredienti: per una tortiera da 22 cm
Per la pasta
300 gr di farina 00
150 gr di acqua
50 gr di olio EVO
6 gr di sale

Per la farcia
600 gr di erbette miste surgelate
300 gr di ricotta
1 scalogno
6 uova
30 gr di pangrattato
50 gr di grana grattugiato
100 gr di panna fresca
maggiorana Q.b. a piacere
sale e pepe Q.b.
20 gr di olio EVO

Procedimento:
Togliamo le erbette dal freezer e lasciamole a temperatura ambiente circa 10 min.
La prima cosa da fare visto che necessiterà di un riposo di circa 1 oretta è la pasta, perciò inseriamo nel boccale prima i liquidi poi la farina e per ultimo il sale e impastiamo 3 min. vel. spiga, l’impasto risulterà malneabile e morbido, lo togliamo dal boccale lo lavoriamo qualche minuto con le mani dandogli la forma di una palla, lo avvolgiamo con della pellicola per alimenti e passiamo in frigo a riposare.
Senza lavare il boccale mettiamo dentro lo scalogno e tritiamo 3 sec. vel. 7 aggiungiamo l’olio e soffriggiamo 3 min. 100° vel. 1 antiorario, aggiungiamo le erbette e cuociamo 10 min. temp. varoma vel. 1 antiorario e 10 min. temp. varoma vel. soft antiorario. Togliamole dal boccale e lasciamole raffreddare in un piatto mescolandole spesso.
Nuovamente senza lavare il boccale mettiamo la ricotta e frulliamo 20 sec. vel. 4, aggiungiamo 30 gr formaggio, il pangrattato, 2 uova, la panna e amalgamiamo il tutto 10 sec. vel. 4 antiorario.Uniamo le erbette e la maggiorana e amalgamiamo 20 sec. vel. 3 antiorario
Teniamo la farcia nel boccale.
Accendiamo il forno a 200°
Togliamo la pasta dal frigo saranno circa 500 gr e la dividiamo in 4 parti uguali di circa 125 gr, infariniamo bene il piano di lavoro e stendiamo il primo panetto in una sfoglia sottilissima di un diametro più grande dello stampo,

-0-

spennelliamo con dell’olio d’oliva, stendiamo anche la seconda sfoglia e la adagiamo sopra alla prima.

-0-

Imburriamo e infariniamo lo stampo e aiutandoci con il mattarello sistemiamo la sfoglia nello stampo lasciandola debordare.

Distribuiamo il mix di erbette e ricotta sul fondo e formiamo con l’aiuto di un cucchiaio 4 fossette; rompiamo un uovo in ognuna e spolveriamo con il parmigiano rimasto.

Stendiamo i restanti panetti di sfoglia come i precedenti, tagliamoli con una rotella tagliapasta della circonferenza giusta per coprire lo stampo e sigilliamo i bordi facendo aderire la sfoglia sottostante.

-0-

Con l’avanzo di pasta formiamo un cordone e decoriamo la nostra torta.
Inforniamo a forno caldo per 1 ora, sforniamo e lasciamo raffreddare.
Questa torta può essere servita tiepida o fredda io sinceramente la preferisco a temperatura ambiente!!

La torta è pronta!!!
Buon appetito a tutti
Francesco
Annunci