Un piacere semplice…
Può esserci un piacere più semplice e puro di quello che ci dà una forma di pane appena sfornata?
Il profumo dà vita alla casa.Il suo sapore è già di per sé memorabile, ma riesce ad arricchire il gusto dei cibi a cui si accompagna; il contrasto tra mollica e crosta solletica il palato.
Fatto a regola d’ arte, il pane è un vero e proprio tesoro.
Preparato come ve lo propongo oggi può rendere speciale anche il pranzo più semplice e impreziosirlo al tempo stesso…
A grande richiesta oggi condivido con Voi tutti la ricetta del pane che ho preparato per il giorno di Pasqua, spero vivamente che lo proviate e che mi sappiate dire cosa ne pensate!!!

Ingredienti:
500 gr di farina 0
100 gr di farina di semola di grano duro
50 gr di olio EVO
100 gr di latte
200 gr di acqua
12 gr di lievito di birra fresco
20 gr di miele
15 gr di sale
Procedimento:
Versiamo nel boccale l’acqua, il latte, miele e il lievito sbriciolato, mischiamo 30 sec. 37° vel.3 aggiungiamo adesso l’olio, le farine e per ultimo il sale, impastiamo 5 min. vel. spiga.
Togliamo l’impasto dal boccale, lavoriamolo qualche minuto con le mani, diamogli la forma di una palla e adagiamolo in un recipiente di vetro, copriamo con della pellicola per alimenti e lasciamo lievitare 1 ora.

Passato il tempo della prima lievitazione sgonfiamo l’impasto con le mani, preleviamone un pezzetto e stendiamolo sul tavolo infarinato, tiriamolo sottile fino ad ottenere un rettangolo,

con la rotella tagliamolo a triangoli e arrotoliamo per ottenere i classici cornetti,

-0-

dopo preleviamone ancora un pezzetto che divideremo in tre parti, arrotoliamoli e formiamo dei cilindri che intreccieremo per ottenere una treccia che divideremo in due,

-0-

con la restante pasta potete sbizzarrirvi come volete e arricchirla come vi piace, io una parte l’ho condita con dell’ erba cipollina, e un’ altra con della cipolla liofilizzata…
Passiamo i nostri paninetti sulla placca da forno e spennelliamoli con una miscela di latte, olio e un pizzico di sale,

-0-

decoriamoli a piacere con i semi di sesamo e papavero e mettiamoli a lievitare coperti con della pellicola per altri 60 min.

Quando mancano 30 min. alla fine della lievitazione accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200° quando è caldo inforniamo 1 placca alla volta nella parte centrale del forno e cuociamo per 15 min. sforniamo, lasciamo intiepidire e portiamo in tavola…

Credetemi questo pane va letteralmente a ruba, più ne mettete in tavola più ve ne chiederanno…

Che ne dite vi piace?

Un abbraccio
Francesco

Annunci