carissimi amici, la dieta continua ma Livio deve pur mangiare, così visto che l’addetto al pranzo/cena sono io, ecco che oggi gli ho preparato queste polpette intriganti e sfiziose, come ha detto lui stesso “una polpetta tira l’altra”…

Ingredienti:
500 gr di tritato misto
200 gr di zucchine
5 acciughe sott’olio
1 uovo
20 gr di pangrattato
20 gr di pecorino
1 mazzetto di timo
uan manciata di aghi di rosmarino
50 gr di pomodori secchi sott’olio
1/2 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
20 gr di burro
Farina 00 Q.b. per infarinare
Olio Evo q.b.
Sale e pepe Q.b.

Procedimento:
Nel boccale inseriamo l’aglio, il rosmarino e i pomodorini secchi sgocciolati e asciugati dall’olio di conservazione, tritiamo 3 sec. vel 7, togliamo il trito dal boccale e versiamolo in una larga padella.
Senza lavare il boccale mettiamo dentro il pecorino e le foglioline di timo e grattuggiamo 15 sec. vel. 10, aggiungiamo la carne, le zucchine a pezzi, l’uovo, le acciughe scolate dall’olio di conservazione e il pangrattato, saliamo e pepiamo e amalgamiamo 20 sec. vel. 5.
Dall’impasto ottenuto formiamo delle polpettine oblunghe cioè non con la solita forma schiacciata ma leggermente allungata, e passiamole nella farina.
Aggiungiamo nella padella con il trito di pomodorini un filo d’olio e il burro facciamo fondere e appena inizia a sfrigolare rosoliamoci le polpette, quando sono dorate da un lato giriamole dall’altro e appena prendono colore sfumiamo con il vino bianco , copriamo e lasciamo cuocere altri 5 min.

Il piatto è pronto per essere portato in tavola ancora fumante…

Buon appetito a tutti!!
Un abbraccio
Francesco

PS: Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Nanny

Annunci