Marmellata di kiwi martedì, Feb 2 2010 

Ciao!!

Ieri la mia Carissima amica Michelle che ringrazio mi ha regalato dei kiwi del suo orto così oggi mi sono alzato con la voglia di fare la marmellata di kiwi

Da un pò di tempo a questa parte ho constatato che la la marmellata fatta con lo zucchero di canna grezzo risulta più gustosa e meno dolce di quella fatta con lo zucchero normale, ed è per questo che ho deciso di condividere con Voi questa ricetta postandola nel mio Blog!

Io ho usato le seguenti dosi partendo dal presupposto che le marmellate troppo dolci non mi piacciono.

Ingredienti: per 4 vasetti da 250 gr
1,200 gr di Kiwi
500 gr di zucchero di canna
1 limone pelato a vivo e privato dei semi
1 grossa mela renetta con la buccia (io non la tolgo perchè è quella che contiene la pectina naturale)

Procedimento:
Prima di tutto peliamo a vivo il limone e i kiwi.
Nel boccale mettiamo il limone e la mela lavata privata del torsolo e tagliata a pezzetti tritiamo 10 sec. vel 5.
Raccogliamo il trito con la spatola, aggiungiamo i kiwi a pezzi e cuociamo 13 min. 100° vel. 2.(questo procedimento va effettuato per far si che la frutta nei primi 10 min. di cottura rilasci la pectina presente, indispensabile per far addensare la marmellata senza usare altro!!)
Passati i 10 min. aggiungiamo lo zucchero di canna e cuociamo 40 min. 100° vel. 1 e 35 min. temp. varoma vel. soft.
Mettiamo a freddare un piattino da caffè in freezer.
Nel mentre che la marmellata cuoce laviamo i vasetti della bormioli e mettiamoli a scolare, successivamente li passiamo in forno per sterilizzarli a 120° per 30 minuti.
Quando è scaduto il tempo di cottura della marmellata facciamo la prova piattino, la marmellata deve presentarsi fluida e rimanere attaccata al piattino.A questo punto tiriamo fuori i vasetti dal forno invasiamo la marmellata e chiudiamo con gli appositi tappi, dopo di chè rimettiamo i vasetti capovolti in forno per 30 min 120° e li lasciamo dentro coperti sino a completo raffreddamento.

La marmellata è pronta!!
Pronta per essere riposta in dispensa preferibilmente al buio e gustata tra qualche tempo!!

Buona Marmellata a tutti!!
Con affetto
Francesco

Marmellata di prugne aromatizzata alla grappa lunedì, Set 21 2009 

Ieri dal mio fruttivendolo di fiducia sono stato letteralmente rapito dalle prugne che aveva esposto in bella vista, così mentre mi decidevo sulla spesa da fare mi è saltato in mente di provare a fare la marmellata di prugne ma di aromatizzarla con la grappa, davvero profumata!!!
Naturalmente non potevo non condividere con Voi la ricetta spero Vi piaccia!!!

Ingredienti per 3 vasetti.

1,200 gr di prugne tagliate in quattro
400 gr di zucchero di canna
Il succo di un limone
4 cucchiai di grappa bianca

Procedimento

Accendiamo il forno a 120° laviamo i barattoli in acqua calda li adagiamo nella teglia a forno caldo e li sterilizziamo 30 min.
Laviamo accuratamente le prugne, e tagliamo in quattro pezzetti.
Nel boccale pulito mettiamo la frutta cuociamo 15 min. 100° vel 1,con il cestello capovolto poggiato sul coperchio (questo per evitare eventuali schizzi) al termine frulliamo il tutto con il misurino inserito 20 sec. vel 4.aggiungiamo lo zucchero, il succo di limone e cuociamo 40 min. 100° temp. varoma vel.2 sempre con il cestello capovolto poggiato sul coperchio (mi raccomando altrimenti fareste un disastro di schizzi in cucina).
Una volta pronta facciamo prima la prova piattino che consiste nel mettere un piattino in freezer a ghiacciare poi si versa un cucchiaino di marmellata sopra e se la marmellata non scivola è pronta.
Tiriamo fuori i barattoli dal forno, invasiamo la marmellata mettiamo in ogni vasetto un cucchiaio di grappa, chiudiamo con i tappi capovolgiamo e ripassiamo nuovamente in forno per 30 min. 120°
Lasciamo i barattoli coperti dentro al forno sino a completo raffreddamento.
Il giorno dopo etichettiamo i barattoli e li riponiamo in un luogo fresco e asciutto in attesa di essere consumati!!!

Spero Vi sia piaciuta!!!
Alla prossima marmellata

Francesco

Marmellata di pesche e melone martedì, Set 15 2009 

Ieri dal mio fruttivendolo di fiducia sono stato letteralmente rapito dal profumo intenso emanato dalle pesche e dal melone che aveva esposto in bella vista, così mentre mi decidevo sulla spesa da fare mi è saltato in mente di provare a mischiare i due frutti per farne una marmellata davvero profumata
Naturalmente non potevo non condividere con Voi la ricetta spero Vi piaccia!!!

Ingredienti per 3 vasetti.

600 gr di pesche tagliate a dadini
600 gr di melone retato tagliato a dadini
600 gr di zucchero di canna
100 gr di acqua
la buccia di un limone non trattato


Procedimento

Accendiamo il forno a 120° laviamo i barattoli in acqua calda li adagiamo nella teglia a forno caldo e li sterilizziamo 30 min.
Laviamo accuratamente le pesche, puliamo il melone e tagliamo entrambi i frutti a pezzetti,nel boccale pulito mettiamo l’acqua la buccia di limone e la frutta. Cuociamo 15 min. 100° vel 1, con il cestello capovolto poggiato sul coperchio (questo per evitare eventuali schizzi) al termine frulliamo il tutto con il misurino inserito 30 sec. vel 5. aggiungiamo lo zucchero e cuociamo 40 min. 100° temp. varoma vel.2 sempre con il cestello capovolto poggiato sul coperchio (mi raccomando altrimenti fareste un disastro di schizzi in cucina).
Una volta pronta facciamo prima la prova piattino che consiste nel mettere un piattino in freezer a ghiacciare poi si versa un cucchiaino di marmellata sopra e se la marmellata non scivola è pronta.
Tiriamo fuori i barattoli dal forno, invasiamo la marmellata chiudiamo con i tappi capovolgiamo e ripassiamo nuovamente in forno per 30 min. 120°
Lasciamo i barattoli coperti dentro al forno sino a completo raffreddamento.
Il giorno dopo etichettiamo i barattoli e li riponiamo in un luogo fresco e asciutto in attesa di essere consumati!!!

Spero Vi sia piaciuta!!!
Alla prossima marmellata

Francesco

Marmellata di fragole, mele e mentuccia domenica, Ago 9 2009 

Ciao sfogliando tra i vari post sottoscritti, oggi mi sono imbattutto, dopo essermi alzato con la voglia di fare la marmellata di fragole nella discussione sottoscritta da Brigida che trovate Qui

L’idea della marmellata di fragole arricchita dal profumo della menta fresca mi stuzzicava parecchio e ho voluto provarla.
Ecco a voi anche la mia marmellata di Fragole, mele e mentuccia fresca.
Io ho usato le seguenti dosi partendo dal presupposto che le marmellate troppo dolci non mi piacciono.

Ingredienti
1,200 gr di fragole (lavate e private della corolla verde)
500 gr di zucchero
1 limone pelato a vivo e privato dei semi
2 grosse mele golden con la buccia (io non la tolgo perchè è quella che contiene la pectina naturale)
10 foglioline di menta

Procedimento
Ho pelato a vivo il limone e l’ho messo nel boccale pulito, ho lavato le mele ho tirato via il torsolo e tagliato a cubetti.
Messo tutto nel boccale 10 sec.vel 5 dopo ho aggiunto le fragole e prima di mettere lo zucchero ho portato a bollore 10 min 100° vel 2 (questo per far si che mollino la pectina), dopo ho aggiunto lo zucchero e la menta ho fatto cuocere il tutto 40 min 100° vel 1 e 40 min temp varoma vel soft. nel mentre che la marmellata cuoceva o lavato i vasetti della bormioli messi a scolare e passati in forno a 120° per 30 minuti (io li sterilizzo così)
Quando è trascorso il tempo stabilito ho fatto la prova piattino, la marmellata deve presentarsi fluida e rimanere attaccata al piattino.
A questo punto ho tirato fuori i vasetti dal forno invasato la marmellata e chiuso con gli appositi tappi dopo di chè li ho rimessi in forno capovolti 30 min 120° e lasciati dentro coperti sino a completo raffreddamento.
la marmellata è pronta!!
per essere gustata tra qualche tempo!!

Marmellata di more domenica, Ago 9 2009 

ieri sono andato a trovare mia cognata e sorpresa delle sorprese cosa mi fa trovare? Un bel cesto di more pronte da far mermellata.
Preso dall’entusiasmo non mi sono limitato a fare la marmellata ma anche una bella Crostata di more arricchita con crema pasticcera e salsa di more.
Ma veniamo alla ricetta della Marmellata.

Ingredienti per 3 vasetti.
1,200 kg di more
400 gr di zucchero
100 gr di acqua
la buccia di un limone non trattato
1 mela golden (io la metto così rilascia la pectina naturale contenuta nella buccia)

Procedimento

Accendiamo il forno a 120° laviamo i barattoli in acqua calda li adagiamo nella teglia a forno caldo e li sterilizziamo 30 min.
Laviamo accuratamente le more, nel boccale pulito mettiamo l’acqua la buccia di limone la mela a pezzetti e le more.
Cuociamo 15 min. 100° vel 1, con il cestello capovolto poggiato sul coperchio (questo per evitare eventuali schizzi) al termine frulliamo il tutto con il misurino inserito 30 sec. vel 5.
Passiamo la purea ottenuta col passaverdure, per eliminare i semini.
Senza lavare il boccale rimettiamo dentro la purea di more aggiungiamo lo zucchero e cuociamo 40 min. 100° temp. varoma vel.2 sempre con il cestello capovolto poggiato sul coperchio mi raccomando altrimenti fareste un disastro di schizzi in cucina.
Una volta pronta facciamo prima la prova piattino che consiste nel mettere un piattino in freezer a ghiacciare poi si versa un cucchiaino di marmellata sopra e se la marmellata non scivola è pronta.
Tiriamo fuori i barattoli dal forno, invasiamo la marmellata chiudiamo con i tappi capovolgiamo e ripassiamo nuovamente in forno per 30 min.
Lasciamo i barattoli coperti dentro al forno sino a completo raffreddamento.
Il giorno dopo etichettiamo i barattoli e li riponiamo in un luogo fresco e asciutto in attesa di essere consumati!!!
Spero Vi piaccia!!!
Alla prossima marmellata

Francesco